Cerca
Langa
2019-11-30
condividi
Nella foto: il riconoscimento consegnato dal Comune alla Pro Loco
Carrù: si è presentata una Fiera del Bue Grasso fra novità e tradizione
L’ultima sfida del sindaco Ieriti: «Ci candidiamo all’internazionalità» - Consegnate le targhe a Garnero (Anaborapi) e Pro Loco

 

CARRU' - Si accendono i riflettori sulla prossima Fiera del Bue Grasso. Un mix di novità e tradizione. La "rivoluzione" dei quattro giorni, da giovedì 12 a domenica 15 dicembre (il giovedì via alla rassegna zootecnica con la premiazione delle varie categorie, domenica i buoi), uno “Stadium” con tribune coperte e riscaldate ed il vincitore assoluto scelto dal pubblico tramite gli applausi.

Sabato pomeriggio, a Carrà, in una sala del Consiglio comunale gremita e alla presenza di numerose autorità, è stata presentata ufficialmente la 109esima edizione.

Momenti clou, in apertura, la consegna di due targhe, per dire “grazie”, come ha spiegato il primo cittadino Stefania Ieriti. I riconoscimenti sono stati consegnati al dottor Guido Garnero dell’Anaborapi (che cura la scelta dei capi) e alla Pro Loco (che si occupa di tutti gli eventi “mangerecci” del dicembre carrucese). Altra chicca: Giorgio Pellegrino ha mostrato la nuova muscarola d'oro per il bue "best in show". 

La manifestazione simbolo del paese è ormai alle porte, ma già si guarda al futuro. Il padrone di casa, il sindaco Stefania Ieriti, è a fine mandato. La sua ultima Fiera si collega ad un’ultima sfida: «Ci candideremo per l’internazionalità. I parametri ci sono. Gli eventi culinari sono “sold out” da tempo, la presenza di visitatori ed espositori è molto importante e ora abbiamo anche un sito in inglese».

 

 

 

 

fiera presentazione carrù bue novità
Articolo scritto da:
m.g.
SOCIAL
IL FONDO
Il prossimo 12 dicembre sarà aperto a Vado Ligure il nuovo terminal container ribattezzato “Vado Gateway”. È destinato a ...