Cerca
Mondovì
2019-11-10
condividi
Foto Elena Merlino
Un super Vbc Synergy Mondovì ruba un punto a Calci
I monregalesi muovono la classifica grazie al tie-break con i toscani

Grande prova di orgoglio del Vbc Synergy Mondovì, che strappa un punto alla corazzata Peimar Volley Calci dopo cinque interminabili set (22-25, 22-25, 29-27, 25-23, 11-15). Fenoglio deve ancora sopperire all’assenza di un opposto titolare di ruolo (sono attese novità in entrata durante la settimana) e schiera Borgogno sulla diagonale di Pistolesi, con Terpin e Loglisci in banda. Primo set in equilibrio fino a metà, poi i toscani aumentano i giri del motore (16-20, 18-22). I monregalesi si avvicinano fino al 21-23 ma dopo un sapiente timeout di Gulinelli gli ospiti ripartono e chiudono a 22 con Fedrizzi. Secondo set subito in salita: quando Lecat ferma Biglino a muro il tabellone segna 7-14, ma i biancoblù non demordono e pian piano tornano in scia, fino al 16-17 siglato da Terpin. Coscione e compagni, però, non di scompongono e ripristinano la distanza di sicurezza per poi bissare il 22-25.

Terza frazione: il Vbc Synergy conduce da subito (9-6, 14-11) ma la Peimar rosicchia lo svantaggio, fino ad arrivare al 18-19 quando il videocheck certifica un tocco del muro locale sull’attacco di Fedrizzi. I monregalesi tornano a condurre (grande murata di Pistolesi su Lecat per il 22-20) e arrivano per primi al set ball. Due errori in battuta ribaltano la situazione, Calci ha anche l’occasione per chiudere la partita, ma dopo l’ultimo timeout di Fenoglio una grande murata di Presta e l’ace di Loglisci regalano il set ai monregalesi (29-27).

La partita si accende: lotta punto a punto nel quarto set, tra sorpassi e controsorpassi. Terpin sigla il 18-17 e lancia la volata monregalese. Biglino con un gran primo tempo mette la firma sul 24-21: Gulinelli interrompe il gioco e con Argenta in battuta Calci arriva fino al -1, poi capitola ancora sotto i colpi di un super Biglino.

Al tie-break la Peimar fa subito la voce grossa (1-4 con pipe di Fedrizzi e punto di Argenta che “buca” il muro a due di casa) e cambia campo con quattro punti di vantaggio. Le speranze monregalesi tramontano quando il videocheck trasforma il possibile punto del 7-10 nel 6-11 che, di fatto, scrive i titoli di coda. L’arbitro ci mette del suo, innervosendo il finale con alcune decisioni discutibili. Sull’8-13 cartellino rosso a Fenoglio: il Vbc non demorde, ma sull’attacco di Lecat deve alzare bandiera bianca (11-15).

Domenica prossima trasferta in Puglia, in casa della Bcc New Mater dell’ex opposto biancoblù Morelli.

Ulteriori particolari sull'edizione cartacea
vbc volley punto calci palamanera
SOCIAL
IL FONDO
Il prossimo 12 dicembre sarà aperto a Vado Ligure il nuovo terminal container ribattezzato “Vado Gateway”. È destinato a ...