Cerca
Mondovì
2019-08-03
condividi
'Mondovì e Motori 2019': mai un’edizione così ricca. Sabato pomeriggio tra auto storiche, Ferrari, trattori e sfilate
Le 'Vecchie Signore' anche a Lesegno e Ceva

"Vecchie signore" tra Mondovì, Veva e Lesegno e le Ferrari in mostra e in sfilata nelal città del Monteregale. Saranno una sessantina le automobili Ancêtre, Veteran e Vintage tra Monregalese e Cebano, con equipaggi italiani iestranieri in transito tra sabato pomeriggio e domenica. Ci saranno le auto storiche, le auto di Formula 1 e di Granturismo della Ferrari, i conducenti in costume, le sfilate e la “vetrina”di mezzi imperdibili per la loro importanza storica e per la loro bellezza. Tutto questo sarà l’edizione 2019 di “Mondovì̀ e Motori” sempre più̀ internazionale. Tante le novità̀ per l’evento in programma sabato 3 e domenica 4 agosto. Da Ceva sabato mattina ripartiranno in direzione di Mombasiglio. Poi la carovana farà sosta a Lesegno per il pranzo. Infine tappa a Mondovì, con esposizione delle «vecchie signore» nel centro storico, cui farà seguito in serata una presentazione al pubblico con i partecipanti in costume d'epoca.

LE AUTO

Una vettura dalla Spagna e partecipanti dalla Francia con vere chicche della storia dei motori, tra cui una Sunbeam da corsa del 1912 che arriva da Avignone. Poi le motociclette: una Triumph del 1917, due Indian Big-Chief Sidecar del 1924 e una Guzzi per trasporto gelati. Fra le auto ecco una Vauxhall Turner del 1904, una Ford Model T del 1906, una Diatto del 1909, una Volseley del 1911, una bellissima Lancia Lambda Roadster Two Seat del 1926 e una Chrysler del 1928. Le Fiat? Almeno cinque, dal 1908 al 1923.

A MONDOVI'

“Mondovì e Motori” è ormai un appuntamento fisso dell’estate monregalese. Dalle 16 gli equipaggi sfileranno, in abiti d’epoca, nel centro storico di Breo nel pomeriggio di sabato 3 agosto, con automobili e moto di grande interesse storico, fino al 1940. Dopo aver ottenuto per quattro anni consecutivi il prestigioso riconoscimento “Manovella d’oro”, il Clams Alba si appresta ad organizzare l’evento in stretta collaborazione con l’associazione “La Funicolare” ed il Comune di Mondovì̀, grazie al sostegno di Acquarama, Lurisia e dei partner tecnici Garelli Iveco, G.R.B. impianti fotovoltaici, Montaldo Giorgio e del Museo della Ceramica. L’evento è stato presentato ufficialmente alla stampa nella mattinata di sabato 13 luglio, presso i locali della Confcommercio As.Com. Monregalese, alla presenza di Mattia Germone, presidente “La Funicolare, Paolo Adriano, sindaco della Città di Mondovì̀, Mario Garbolino, patron della manifestazione, ed Enzo Garelli, grande appassionato di Ferrari.

IL PROGRAMMA

Durante la conferenza stampa dei giorni scorsi, sono state svelate le tante novità̀ dell’edizione 2019, a partire dal riconoscimento che gli organizzatori consegneranno a tutti gli equipaggi: grazie all’opera dell’artista Elena Perona i simboli della Città di Mondovì sono stati racchiusi in un unico oggetto in metallo, ottenuto grazie alla moderna tecnica del taglio laser. Il 2019 sarà̀ anche l’anno dell’esordio della cena all’interno del chiostro del Duomo di Mondovì̀ Piazza, della presenza di esibizioni di moto da trial (in piazza Ellero, a cura del team Spazio Moto) e della sfilata nelle vie di Breo con esibizioni di danza a cura dell’A.S.D. “Dazero Danza” (sabato 4 agosto, a partire dalle ore 21). In piazza Ellero sarà̀ inoltre possibile ammirare corriere e trattori d’epoca, auto da rally e auto americane. Dalle ore 16 alle 23 di sabato 3 agosto a dalle ore 8 alle 19 di domenica 4 agosto, sempre in piazza Ellero ci sarà la tradizionale “mostra scambio auto, moto, cicli e ricambi d’epoca”.

PARLANO I PROTAGONSITI

«Siamo particolarmente soddisfatti - ha affermato Mario Garbolino, presidente ‘Clams Alba’ - per l’accoglienza ha riservato la Città di Mondovì̀. Stiamo lavorando di comune accordo per un evento in grado di far rivivere le grandi emozioni del passato ad un pubblico sempre più ampio di appassionati e non. Il fascino delle macchine d’epoca sarà ancor più̀ esaltato dalla bellezza delle vie e delle piazze in cui sfileranno. Avremo circa sessanta equipaggi con presenze significative anche da Francia e Spagna per un tocco internazionale alla manifestazione».

«Sarà un fine settimana emozionante - ha dichiarato Mattia Germone, presidente de “La Funicolare” - per tutta la città e non solo, un appuntamento che, grazie alla bravura degli organizzatori, ha ormai un’eco nazionale. Vi invitiamo a visitare il centro commerciale naturale di Mondovì ed assistere alla sfilata con presentazione degli equipaggi nella serata di sabato 3 agosto. Uno spettacolo trasversale, in grado di emozionare bambini ed adulti, tutti colpiti dal fascino delle autovetture presenti».

FERRARI, TRA VERE AUTO E MODELLINI

La più̀ importante delle novità̀ è stata introdotta da Enzo Garelli, grande appassionato del ‘cavallino rampante’, che ha contribuito in maniera determinante alla costituzione del gemellaggio con la Ferrari. Al raduno saranno presenti una decina di modelli, tre dei quali posizionati in sede stabile nel cuore della ztl (piazza Mons. Moizo), proprio dinnanzi alla mostra di modellini d’epoca che alcune famiglie monregalesi hanno reso disponibili alla comunità̀. Le vetrine adiacenti alla piazza (ex Garelli Profumeria) sono allestite e rimarranno a disposizione sino al 20 agosto.

 

Mondovì auto storiche Ferrari
SOCIAL
IL FONDO
La vicenda del carabiniere ucciso a Roma è grave, pesante, importante e si rischia un corto circuito dei ragionamenti se non ci si attiene p...