Cerca
2019-07-02
condividi
INTERVISTA ed analisi delle condizioni meteo con il 'nostro' Fulvio Romano
Clima storico per Mondovì ed il Monregalese:

da San Giovanni al 1° luglio le notti più calde di tutti i tempi

MONDOVI’ – In redazione lo chiamiamo “il nostro” Fulvio Romano, perchè il professore cura la rubrica “Tra terra e cielo” (amatissima dai nostri lettori) da anni. A chi, se non a lui, chiedere un parere sul particolare periodo climatico che l’Italia, il Piemonte ed il Monregalese sta vivendo, proprio quando, nei giorni scorsi, Mondovì è stata su tutti i tg nazionali come città in cui si sono raggiunti i 40 gradi record? Romano, docente di Filosofia e Storia nei Licei e pPreside di vari Istituti superiori del Cuneese (tra cui l’Alberghiero di Mondovì), è anche organizzatore di eventi culturali, già coordinatore dell’Associazione per lo sviluppo culturale e scientifico nel Cuneese, cofondatore dell’Osservatorio astronomico del Liceo Scientifico di Cuneo e del rinnovato storico Osservatorio meteorologico di Santa Chiara di Cuneo, ha pubblicato decine di saggi su riviste specializzate (Tuttoscienze, Orione, Astronomia, Astragalo, AdOvest, Nimbus, Astigiani). Ha acceatto di rispondere ad alcune domande.

Professore, termina una delle settimane più calde della storia climatica del Cuneese. È proprio così?

Direi proprio di sì. Le serie storiche dei dati meteo ce lo confermano. Da martedì 25, il giorno dopo san Giovanni, fino a lunedì 1° luglio abbiamo avuto sia a Cuneo che a Mondovì le notti più calde della nostra storia climatica recente, che parte dal 1901. Lo stesso discorso vale per (...)

Ulteriori particolari sull'edizione cartacea
Meteo clima Fulvio Romano caldo storico Mondovì
SOCIAL
IL FONDO
Sarà che abbiamo invitato, mercoledì sera (3 luglio), alla prima dei “Doi pass 2019”in cui la band “Note & News...