Cerca
Langa
2019-05-08
condividi
L’istituto comprensivo di Carrù

mette al bando la plastica monouso

A partire dal prossimo anno scolastico, una borraccia di metallo a ciascun alunno

CARRÙ - Niente più bicchieri, piatti, bottiglie, paline per il caffè di plastica. L’istituto comprensivo “Oderda Perotti”, dal prossimo anno scolastico 2019-2020, lancia la rivoluzione: ad ogni alunno della scuola primaria e secondaria di primo grado sarà fornita una borraccia di metallo e si potrà usare solo vetro, ceramica o plastica, ma a patto che possa essere lavata e riutilizzata. Messa al bando, definitivamente, la plastica monouso. L’iniziativa sarà realizzata grazie al contributo della Banca Alpi Marittime che permetterà alla scuola di comprare le borracce di metallo. La scuola carrucese, una delle prime in Italia a farlo, ha deciso che è ora di cambiare marcia [...]

Ulteriori particolari sull'edizione cartacea
carrù plastica scuole
Articolo scritto da:
m.g.
SOCIAL
IL FONDO
MONDOVI’– A fine marzo il sindaco di Mondovì Paolo Adriano emanò un’ordinanza che, in sostanza, vieta la vendita al...