Cerca
Alto Tanaro
2019-04-11
condividi
Garessio, elezioni comunali:

Ferruccio Fazio presenta la sua lista

 E annuncia: «C’è un progetto da centinaia di migliaia di euro da parte di un trust internazionale per castello e turismo»

 

GARESSIO – È stata presentata giovedì sera nell’albergo “Ponte Rosa” di Garessio Borgo “Ambiente e territorio”, la lista guidata dal prof. Ferruccio Fazio, 74 anni, ex ministro della Salute, la prima a presentarsi tra le 4 compagini che a Garessio si sfideranno in vista delle Amministrative di maggio. Nel corso della serata è stata rivelata anchna “notizia bomba” per Garessio e la valle Tanaro: un investimento da “alcune centinaia di milioni di euro” che un “trustee” inglese avrebbe presentato in Regione e che riguarderebbe principalmente il castello di Casotto e le zone circostanti. “Approfondiremo con Regione ed Unione Montana”, ha precisato Fazio, che era affiancato dagli altri componenti della lista, che sono Pierandrea Camelia, 43 anni, giornalista, Pietro Canavese, 23 anni, commerciante, Daniele Canova, 40 anni, tecnico di laboratorio, Paola Carrara, 27 anni, assistente odontoiatrica, Marco Odasso, 38 anni, tecnico di laboratorio, Valerio Randone, 42 anni, impiegato, Sara Rozzo, 48 anni, insegnante ed assessore uscente, Roberto Sandini, 56 anni, libero professionista, Lara Sappa, 37 anni, architetto, Valerio Sappa, 36 anni, imprenditore agricolo, Massimo Sommariva, 60 anni, veterinario, Cristina Zanone, 43 anni, impiegata.

Il programma di “Ambiente e Territorio” include tra il resto la messa in sicurezza del bacino idrogeologico della Valle Tanaro, su cui il capolista Fazio si è soffermato in quanto “problema principale è più urgente per la salvaguardia del territorio”, il rilancio e lo sviluppo del comprensorio di Garessio 2000 e Castello di Casotto, la valorizzazione e il rilancio della struttura termale, l’adeguamento e la messa in sicurezza della rete viaria, la cura e manutenzione del territorio, la valorizzazione delle parti storiche del paese, la riconsiderazione delle strutture non utilizzate con il recupero o l’eventuale dismissione, l’adeguamento e il rilancio delle infrastrutture sportive esistenti, l’attivazione di politiche di incentivo per le attività agro-silvo-pastorali.

Ulteriori particolari sull'edizione cartacea
Garessio elezioni Fazio presentazione lista
Articolo scritto da:
m. b.
SOCIAL
IL FONDO
E' stata una settimana importante per il nostro giornale. Abbiamo avviato gli eventi pensati per i 150 anni di “Provincia granda”e l&rs...