Cerca
Alto Tanaro
2019-04-08
condividi
Nelle foto i candidati sindaci Meriggio, Fazio e Carrara
Garessio: anche l'ex ministro Fazio

nella corsa alla poltrona di sindaco

GARESSIO – (m.b.) – A Garessio, la campagna elettorale in vista delle elezioni comunali del 26 maggio sembra essere entrata nel vivo. Due gli annunci giunti negli ultimi giorni. Il primo è quello dell’ex ministro della Salute Ferruccio Fazio, che ha sciolto la riserva. Di una lista guidata dal professore originario del paese della valle Tanaro, attuale presidente del Comprensorio Alpino Cn7, che a Garessio ha scelto di vivere da due anni, si vociferava già da qualche tempo. Ora arriva la conferma: Fazio presenterà lista e programma giovedì 11 aprile alle 19 nel ristorante “Ponte Rosa”, a Garessio Borgo. «Conosco questo territorio e sono legato ad esso. Per questo, dopo aver riflettuto, ho deciso di mettermi a disposizione, accogliendo l’invito rivoltomi da miei compaesani», commenta. Sempre sabato, dal candidato sindaco Roberto Meriggio, ex responsabile Ufficio Tecnico del Comune di Garessio, è giunta la conferma: in lista con lui ci saranno il designer Giorgetto Giugiaro e Giuliano Molineri. «L’incontro tenutosi oggi a Garessio fra Roberto Meriggio, Giorgetto Giugiaro, Giuliano Molineri e giovani componenti della lista ha consentito loro di stendere gli orientamenti prioritari del programma elettorale che verrà presentato nel corso di un incontro pubblico con la cittadinanza – scrivono in una nota i componenti della lista -. I tre candidati intendono mettere a disposizione le loro competenze professionali e manageriali, affiancati da un gruppo di giovani volenterosi, portatori di nuovi stimoli e aspettative, per affrontare con buon senso e intelligenza le criticità più pressanti che hanno portato al declino di Garessio: l’immobilismo, il dilettantismo, il pessimismo latente, la fuga dei giovani, l’assenza di strategie per attrarre opportunità nei settori produttivi, commerciali, culturali e del turismo (ivi compresa la deludente gestione della stazione termale). Roberto Meriggio, candidato sindaco, per le sue decennali esperienze nella pubblica amministrazione a Garessio e in Liguria, affiancato da una squadra completamente nuova e orientata alla rivitalizzazione delle risorse della città e del territorio, col sostegno e l’apporto diretto di ciascun candidato, si dichiara fiducioso nel perseguimento degli ambiziosi obiettivi. Giorgetto Giugiaro e Giuliano Molineri, dal canto loro, se eletti, si impegnano a svolgere in ambito comunale un ruolo assiduo e partecipe e a promuovere iniziative e progetti per Garessio – oltre qualsiasi divisione di parte - facendo leva sul mondo dei rapporti da loro maturati nei più disparati ambiti economico-sociali».Definiti, intanto, anche la lista e il programma del giovane candidato sindaco Isaac Carrara, il primo a “scendere in campo” già qualche settimana fa. «Il nostro programma include proposte concrete per migliorare la vita dei nostri concittadini e la situazione del paese – dice Carrara -. Garessio sta ancora pagando a caro prezzo le conseguenze di promesse mirabolanti, mai realizzate. Da parte nostra crediamo sia più onesto presentare un programma basato su progetti fattibili che vadano incontro alle istanze della popolazione». Resta tuttora incerta la candidatura del primo cittadino uscente, Sergio Di Steffano, mentre nel frattempo, da indiscrezioni, parrebbe in preparazione anche una lista del centrosinistra, che potrebbe essere guidata dall’ex sindaco di Garessio, e candidata alle Regionali, Valeria Anfosso.

Garessio elezioni Fazio Giugiaro
Articolo scritto da:
m. b.
SOCIAL
IL FONDO
Sarà che abbiamo invitato, mercoledì sera (3 luglio), alla prima dei “Doi pass 2019”in cui la band “Note & News...