Cerca
Mondovì
Il fondo
2019-02-06
condividi
La neve genera fake news e imbecilli

Pare che la neve sia in grado di scatenare l’imbecillità di una o più persone, in grado di costruire false notizie: «Nevica, domani non andate a scuola perchè saranno chiuse». O, più grave: «Incidente al pullman scolastico, studentessa ferita». Circolano sui social soprattutto, condite di screenshot (l’immagine di un dialogo fantomatico tra assessore e studente stesso fissata come prova che è tutto vero) e presunte prove fotografiche. Insomma una situazione creata per goliardia, divertimento noia, sfida? Lo sa solo l’imbecille che li crea. Perchè se lui si diverte, le famiglie molto meno, affogate, per esempio, nell’incertezza se mobilitare nonni, vicini o tate quando entrambi i genitori lavorano e i figli restano a casa. L’assessore smart di Mondovì Luca Robaldo dice “che è stufo e che ora si cambierà registro”. Tradotto vuol dire che forse l’indagine è in corso, ricordando che di mezzo c’è anche il codice penale. Non resta che reiterare per l’ennesima volta un concetto. Se cercate news nella rete, al limite, fidatevi di che cosa scrivono i giornali sui propri social e siti. Di solito, ci azzecchiamo.

 

Mondovì fake social
Articolo scritto da:
g.sca.
SOCIAL
IL FONDO
E' stata una settimana importante per il nostro giornale. Abbiamo avviato gli eventi pensati per i 150 anni di “Provincia granda”e l&rs...