Cerca
Pesio Bisalta
2019-01-11
condividi
Nicola Dutto escluso dalla Dakar
Incredibile decisione del direttore di gara, che spegne il sogno del pilota beinettese

Finisce nel modo più impensabile ed amaro l’avventura di Nicola Dutto alla Dakar 2019. Nella serata di ieri (giovedì sera), il direttore del raid Etienne Lavigne ha comunicato al pilota beinettese, primo paraplegico al via della gara assieme ai normodotati, la sua decisione di escluderlo dalla partenza della tappa di oggi. Il perché di questo epilogo ha provato a spiegarlo lo stesso “Nick” in una diretta su Facebook.

«Ieri la tappa prevedeva uno speciale di 400 chilometri – racconta nel video con la voce rotta dall’emozione -: al chilometro 78 la moto di Victor (uno dei suoi ghostriders) ha avuto un problema. Abbiamo impiegato quasi due ore e mezza per ripararla, ma poco dopo si è fermata definitivamente. Abbiamo deciso di proseguire senza di lui, ma anche il mezzo di Julian accusava dei problemi. Così abbiamo atteso il controllo della neutralizzazione, poi ho deciso di “giocare il jolly” consentito dal regolamento: prendere “un cancello”, uscendo dalla gara con una penalizzazione, per arrivare prima al bivacco e poter riparare le moto. Non potevo rischiare la mia vita e quella dei miei compagni proseguendo con un ghostrider solo. Abbiamo chiamato due volte la direzione di gara e seguito le loro istruzioni, ma all’arrivo al bivacco il direttore di gara ci ha inspiegabilmente esclusi».

«Non c’è niente da fare purtroppo – ha proseguito, senza nascondere la commozione, Dutto -, c’è molto rammarico perché abbiamo fatto qualcosa di grande. Forse si aspettavano che sarei venuto qui, avrei fatto il prologo e poi me ne sarei tornato a casa con la coda tra le gambe. Invece mi ero allenato bene, e tutti e quattro avevamo la forza e la volontà per andare avanti, sicuramente saremmo arrivati a Lima».

Un epilogo incredibile, ma il messaggio che Dutto ha trasmesso a tutto il mondo e in particolare ai portatori di handicap come lui, non si cancella. Tutta Italia, non solo la Granda, è orgogliosa di te, campione vero!

    

Ulteriori particolari sull'edizione cartacea
dutto esclusione dakar tappa perù moto
Articolo scritto da:
m.ber
SOCIAL
IL FONDO
  MONDOVI’ – Come abbiamo riportato su queste colonne più volte, è stata annunciata, dalla Provincia di Cune...