Cerca
Mondovì
2018-10-10
condividi
La squadra con le autorità
Sabato l'ostico debutto ad Ivrea
Bocce: Mondovì ha calato i suoi assi per la Serie A
L'impianto sarà pronto per il 3 novembre

Il debutto in Serie A non sarà facile, visto che il Bocce Mondovì è atteso dalla difficilissima trasferta di Ivrea contro la BRB, ma alla presentazione ufficiale di ieri sera regnava il buonumore. Alla presenza delle autorità che rappresentavano il Comune (l’assessore Luca Robaldo), la Fondazione CRC (Ezio Raviola ed Elvio Chiecchio) e la FIB Cuneo (il presidente Francesco Falco), il presidente del sodalizio di casa Mauro Gasco ha confermato l’obiettivo stagionale: «Lo scorso anno siamo partiti puntando la salvezza e quest’anno faremo lo stesso», annuncia con grande scaramanzia. Resta ancora qualche problema per l’impianto monregalese, oggetto di lavori per adattarlo alla massima serie A ed ampliarne la capienza: «Siamo in ritardo e ve ne chiedo scusa - conferma l’assessore Robaldo -, mi rivolgerò a chi di dovere per cercare di chiudere tutto al più presto. Per il 3 novembre per la seconda gara casalinga (contro il Gaglianico, ndr) tutto sarà pronto». Per il primo match interno (contro la Chiavarese il 20 ottobre) si sta pensando ad un’inversione dei campi, in attesa di ottenere l’omologazione della Federazione.

Presentata la rosa ufficiale agli ordini dell’allenatore Arcangelo Prette e di Edoardo Castellino (schierabile come riserva) con i confermati Sergio Arcilasco, Mauro Benetto, Flavio Bertolusso e Giorgio Cavallo (tutti e quattro categoria A), i B Maurizio Folloni ed Enrico Garelli ed il prestito dalla Pedonese del “corridore” Luca Peano (categoria C). I volti nuovi saranno gli A Stefano Migliore (Savigliano), Carlo Negro (Aostana) e Federico Gasco (Forti Sani Fossano) ed il B Luca Negro (proveniente dal Nosenzo); più il corridore di categoria A Gabriele Bertotti.

Ulteriori particolari sull'edizione cartacea
Bocce Mondovì debutto campionato serie A BRB Ivrea impianto Ferrone Comune Robaldo Fondazione CRC Gasco Mauro
Articolo scritto da:
p.cam
SOCIAL
IL FONDO
Ora che il “Black Friday” è passato ed archiviato ne possiamo scrivere senza tema di essere indicati come “quelli che...&r...