Cerca
Mondovì
2018-06-25
condividi
Mondovì piange l’imprenditore della ceramica industriale

MONDOVI' - Mondovì ha detto addio ad un pezzo della storia industriale della città. Nella giornata di venerdì, a 89 anni, è morto Pier Carlo Rovea, da tutti conosciuto come “Pierinello”. Nato a Viola ma cresciuto a Mondovì, all’oratorio Ferrini ha coltivato alcune delle amicizie più importanti della sua vita. Ingegnere elettrotecnico grazie alla laurea conseguita a Torino nei difficili anni del dopoguerra, ha lavorato nelle fabbriche degli amici Battaglia in varie parti d’Italia, seguendo anche l’azienda della ceramica di Chiusa Pesio. È sempre stato in prima linea per lo sviluppo delle sue città, Mondovì e Viola, e non a caso è uno dei soci fondatori del Lyons Club di Mondovì e dello Sporting Club. La passione per la ceramica lo ha poi portato ad essere, tra gli anni Ottanta e i primi anni 2000, l’ultimo imprenditore della ceramica industriale a Mondovì (Ceramica Besio) e a Chiusa Pesio (Ceramica Piemontese), oltre ad avergli permesso di divulgare la storia della ceramica monregalese e di collaborare alla nascita del Museo della Ceramica di Mondovì. Negli ultimi anni, soprattutto dopo la pensione, è stato di grande aiuto per la parrocchia del Sacro Cuore grazie alle sue capacità amministrative ed organizzative.

L’ultimo saluto di familiari, parenti e amici è avvenuto sabato pomeriggio presso la chiesa del Sacro Cuore, a Mondovì.  

Ulteriori particolari sull'edizione cartacea
SOCIAL
IL FONDO
Qui a Provincia granda dobbiamo ancora decidere a che categoria fare riferimento. Il nostro senso di appartenenza “pende”più dal...