Cerca
Langa
2018-06-12
condividi
Il gruppo dei partecipanti
Le atlete carrucesi testimonial per l'AIDO
Twirling: nuovo format per il saggio che "raddoppia"
Due serate dedicate alle sezioni dell'ASD Twirling Carrù

Nel fine settimana è andata in scena la consueta festa di fine anno del Twirling Carrù con una novità: un format con due serate dedicate una alla sezione danza classica e moderna, hip-hop e reggae, capoeira e l’altra con il consueto saggio con tutte le atlete del twirling agonistico e promozionale. Un palazzetto gremito in entrambe le giornate ha sommerso di applausi gli oltre cento ragazzi che tra luci, balli ed esercizi hanno proposto uno spettacolo curato in ogni dettaglio, energico e allegro con una scenografia colorata e degna di grandi palcoscenici. Una festa che conclude una splendida stagione agonistica che ha visto il Twirling Carrù raccogliere importanti risultati. Non è mancata la presenza e il supporto di Aido che da circa un anno ha scelto le ragazze carrucesi e l’intera società come ambasciatrici sul territorio: «Poter godere di una realtà societaria come l’ASD Twirling Carrù come utile mezzo di promozione e diffusione del messaggio legato al donazione degli organi è davvero una fortuna», ha detto il Vice Presidente Aido Piemonte Anna Abbona presente sabato, a cui ha fatto eco il segretario nazionale e presidente della sezione provinciale di Cuneo Gianfranco Vergnano...

Ulteriori particolari sull'edizione cartacea
Twirling Carrù saggio fine anno autorità Dogliani Farigliano AIDO provinciale donatori atlete successo saluti
SOCIAL
IL FONDO
Quattro bandiere della Nord Corea e ugual numero con stelle e strisce sullo sfondo, due capi di stato in primo piano: uno con i caratteri orientali...