Cerca
Mondovì
2018-05-17
condividi
Rivoluzione Vbc: via Barisciani, ecco Fenoglio
Tanti gli scenari possibili, via Mercorio e la bandiera Arioli.

Se il 'comandante' va a Cuneo lo seguono alcuni giocatori?

 

Non è stato un fulmine a ciel sereno: che dopo l’ultima stagione la riconferma di Barisciani non fosse scontata era nell’aria. La riunione interlocutoria di tre settimane fa non aveva dissipato i dubbi. A pesare, pare, non soltanto l’analisi sull’ultima stagione, ma anche una divergenza di vedute sulla squadra da allestire per il prossimo campionato. Il silenzio seguito a quell’incontro aveva incrinato irrimediabilmente i rapporti. Ora è ufficiale: Mauro Barisciani non è più l’allenatore del Vbc Mondovì. Lascia dopo sei intense stagioni: arrivato nell’estate del 2012, a giugno 2015 ha riportato la squadra in A2 dopo 30 anni, centrando per tre stagioni consecutive la salvezza.

La società ha scelto il suo successore: sarà il cuneese Marco Fenoglio, classe 1970, attuale ct nella nazionale femminile slovacca. In carriera ha vinto due scudetti e una Coppa Italia, oltre ad un campionato tedesco, una Coppa di Germania e una Champions League. L’anno scorso, prima della chiamata di Modena, è stato per qualche mese supervisore delle squadre giovanili dell’Lpm. Ha firmato un biennale e nei prossimi giorni incontrerà i giocatori. Lo abbiamo contattato al telefono, mentre si trova in Slovacchia per preparare l’European Golden league con la nazionale femminile.

[...]

IL VBC CHE VERRÀ:

VIA ARIOLI E MERCORIO

Il nuovo mister darà una mano anche per il settore giovanile biancoblù e curerà la preparazione atletica. Decisione che, in pratica, porta ai saluti la bandiera “Lollo” Arioli. [...]

Sulla rosa, è certa la mancata riconferma di Mercorio: per lo schiacciatore campano c’era un’opzione che la società ha deciso di non esercitare. Non è bastato aver contribuito a migliorare la ricezione locale, lascia dopo un solo anno Mondovì. Tutti gli altri giocatori stanno incontrando la società: Fenoglio non vuole per forza rivoluzioni, ma l’impronta che vuole dare alla squadra potrebbe creare degli scossoni. Dal prossimo agosto, l’idea è quella di strutturare la squadra come una squadra di professionisti, con allenamenti al mattino e al pomeriggio anziché alla sera. Una decisione che potrebbe mettere in difficoltà alcuni giocatori che hanno un altro lavoro, da capitan Cortellazzi a Prandi, da Parusso a Picco. La società è ottimista sulla riconferma dei “senatori”, ma una potenziale minaccia potrebbe venire proprio da Barisciani. Rumors lo danno come possibile nuovo allenatore di Cuneo e per tentare un’altra promozione in A2 il “comandante” potrebbe provare a portarsi con lui qualche “fedelissimo”.

Ulteriori particolari sull'edizione cartacea
vbc fenoglio barisciani mercato
Articolo scritto da:
m.ber
SOCIAL
IL FONDO
Confesso. Ho atteso prima di scrivere questo commento, perchè nell’immediatezza dei fatti della scorsa settimana temevo di non essere ...