Cerca
2018-04-14
condividi
Mondovì: schiaffi a ragazzina,

condannata una ventenne

I fatti a Carassone videro protagonisti anche minorenni: indagini della Polizia Locale

MONDOVI’ - Una giovane di 20 anni, residente a Mondovì, è stata condannata a otto mesi di reclusione, con la condizionale, dal tribunale di Cuneo per aver colpito con schiaffi ed in concorso con alcuni minori, una ragazza minorenne, causandole lesioni guaribili in 5 giorni ed averla minacciata perchè non denunciasse l’aggressione. L’imputata è stata invece assolta per un altro episodio di minaccia ai danni della stessa minorenne, così come è stata assolta, anche per aver concorso nelle lesioni, l’amica della ragazza condannata, riconosciuta estranea a tutti i fatti.

I fatti risalgono al maggio 2014 e si sono verificati nel rione Carassone, nei pressi del passaggio pedonale della Lea. Una storia di rapporti tesi tra adolescenti, il movente forse la gelosia o forse l’appropriazione da parte della minorenne di un paio di occhiali. Se ne occuparono i vigili di Mondovì e l’allora procuratore Maurizio Picozzi. Nei giorni scorsi, a Cuneo, la sentenza di primo grado del processo dinnanzi al giudice Marco Toscano.

Mondovì sentenza aggressione minorenne
SOCIAL
IL FONDO
Confesso. Ho atteso prima di scrivere questo commento, perchè nell’immediatezza dei fatti della scorsa settimana temevo di non essere ...