Cerca
2018-04-10
condividi
Iniziativa della Scuola di Sci Alpinismo nel 65esimo anniversario della prima gara
Il Cai di Mondovì 'Sui sentieri della Tre Rifugi',

tracciato della classica ormai fuori dal calendario Fisi

MONDOVI’ – Come abbiamo ripotato su queste colonne, la storica “Tre Rifugi” quest’anno non è stata inserita nel calendario FISI delle competizioni in montagna. La classica dello scialpinismo, capace di richiamare ogni anno sulle nostre montagne atleti da diverse regioni d’Italia, continua, però, ad occupare un posto speciale nel cuore di tanti monregalesi che negli anni l’hanno vista nascere, crescere e trasformarsi fino all’edizione numero 65, andata in scena in versione “Open” lo scorso inverno.

Una gara dal fortissimo legame con il territorio: fu organizzata la prima volta il 6 aprile 1953 da un gruppo di giovani soci del Cai Mondovì, con partenza da Certosa di Pesio e arrivo a Baracco, nel Comune di Roccaforte Mondovì. Ed è questo che, almeno nello spirito, è rimasto il tracciato “classico”. “Tre Rifugi”, appunto: il “Garelli”; il “Mondovì” e il “Mettolo Castellino”, tutti di proprietà della sezione monregalese del Club Alpino Italiano.

Così, a sessantacinque anni esatti da allora, la Scuola sezionale “Franco Cavarero” ha deciso (...)

Ulteriori particolari sull'edizione cartacea
Cai Mondovì Tre Rifugi
ULTIME NEWS
Monregalese
Il grazie del sindaco, Iole Caramello: «Si è capito che Frabosa Soprana è una riserva idrica preziosa»
SOCIAL
IL FONDO
Quattro bandiere della Nord Corea e ugual numero con stelle e strisce sullo sfondo, due capi di stato in primo piano: uno con i caratteri orientali...