Cerca
Mondovì
2018-04-05
condividi
Per gli alunni degli istituti Mondovì 1 e 2 un modo alternativo per raggiungere le aule
A Mondovì debutta il 'Pedibus'

con sei linee al servizio delle scuole primarie cittadine

 

MONDOVI' - Permette di raggiungere la scuola a piedi ed in sicurezza, favorendo la socializzazione, la conoscenza del territorio e delle regole stradali: da oggi e fino al termine dell’anno scolastico gli alunni delle scuole primarie di Mondovì potranno salire a bordo del “Pedibus”. Sono 6 le linee inaugurate nella mattinata di oggi, giovedì 5 aprile, ed altre potrebbero essere attivate a breve.

Come spiega il sindaco, Paolo Adriano: “Il nuovo servizio è pensato espressamente per i cittadini più giovani e per le famiglie monregalesi. Grazie all’elevata partecipazione, la nostra città sarà più bella e più sicura: per questo risultato desidero ringraziare, innanzitutto, i piccoli passeggeri del ‘Pedibus’, le dirigenti scolastiche, con il personale docente degli Istituti comprensivi Mondovì 1 e 2, ed i genitori volontari il cui apporto e la cui disponibilità sono fondamentali per il buon esito dell’iniziativa”.

Il tragitto e gli orari sono stati definiti in base alle esigenze dei bambini, delle scuole, dei genitori e degli accompagnatori. Durante tutto il periodo scolastico si potranno aggregare nuovi passeggeri: le linee al servizio dell’Istituto Comprensivo Mondovì 1 partiranno, rispettivamente, dall’area giochi di corso Alpi in direzione della scuola primaria di Borgo Ferrone, da via Stefano Paolino (all’altezza del campo sportivo) per la sede di Carassone e da piazza Maggiore verso il plesso intitolato a “Lidia Beccaria Rolfi”, a Piazza.

I capolinea dell’ ‘autobus umano’ dell’Istituto Comprensivo Mondovì 2 sono fissati in piazza Mellano per la primaria del quartiere Altipiano, all’incrocio tra via Torino e corso Firenze per la sede di Borgo Aragno e su strada del Mazzucco (all’intersezione con via dei Gelsi) per Sant’Anna Avagnina. Sono previste fermate intermedie lungo i percorsi.

“Il progetto – commentano gli assessori all’Istruzione, Luca Robaldo, ed all’Ambiente, Erika Chiecchio - permette ai bambini di cominciare la giornata facendo attività fisica e alla nostra città di ridurre il traffico e l’inquinamento nei pressi delle scuole. Il deciso gradimento da parte dei giovani utenti ci incentiva a procedere in questa direzione: nei prossimi mesi il ‘Pedibus’ offrirà agli alunni delle scuole primarie di tutta la città un modo alternativo e sostenibile per raggiungere le aule. Rinnoviamo a genitori, nonni, pensionati e volontari in genere, l’invito ad aderire all’iniziativa in qualità di accompagnatori degli alunni, nel percorso quotidiano da casa a scuola e ritorno. Gli interessati possono mettersi in contatto con le segreterie scolastiche”.

SOCIAL
IL FONDO
Paradossi della sanità. “Quando un utente piemontese chiama il 112 per un’emergenza sanitaria e vede arrivare al proprio domicil...
VIDEOGALLERY
Nessuna videogallery inserita.