Cerca
Langa
2018-01-12
condividi
Il dottor Blengini e la dott.ssa Aratto in pensione:

«Dopo tanti anni ci sentiamo doglianesi»

Intervista allo storico medico di famiglia torinese

Per quasi 35 anni, da quando cioè ha accettato l’incarico, ha svolto la professione di medico di famiglia in due comuni della “nostra” langa monregalese: Dogliani e Belvedere Langhe. Il dottor Claudio Blengini, 64enne torinese specializzato in diabetologia e malattia del ricambio, dal 1° di gennaio è andato in pensione assieme alla moglie pediatra, la dottoressa Giovanna Aratto. Bella la storia di questi due medici uniti anche dal punto di vista professionale: arrivati dal capoluogo regionale nei primi anni 80’, hanno condiviso gli spazi lavorativi prima di chiedere di essere collocati a riposo nello stesso anno. Nelle nostre zone il dottor Blengini era arrivato prima ancora di aver finito la scuola di specializzazione: nel 1983. Sua moglie lo ha raggiunto poco dopo.  

Dottor Blengini, ci dica la verità: anche se è torinese dopo 35 anni si sente un po’ doglianese?

«Non sono nato a Dogliani ma, in tanti anni, ho conosciuto moltissime persone del posto. Io e mia moglie ci siamo molto affezionati a questo paese che ormai sentiamo come casa nostra, tant’è che a Torino ormai ci andiamo solo più per qualche puntata veloce. D’altra parte il paesaggio di queste zone è di una bellezza in tutte le stagioni dell’anno… non puoi che rimanerne affascinato».

Ulteriori particolari sull'edizione cartacea
Articolo scritto da:
f.trax
SOCIAL