Cerca
Monregalese
2018-01-06
condividi
La piccola Jannat, con la mamma Ihssan, residenti a Vicoforte
La consegna si terrà giovedì 25 gennaio alle 12 nella sede aziendale di Scarnafigi
Alla piccola Jannat, residente a Vicoforte

le forme di 'Piemontino Valgrana'

VICOFORTE - Vittoria Ferrero di Valgrana nata alle 3.03 all’ospedale Santa Croce di Cuneo; il piccolo Leonardo Ricci di Cervasca, nato alle 3.20 sempre nel nosocomio cuneese e Jannat Moubsset di Vicoforte, nata alle 6.36 all’ospedale Regina Montis Regalis di Mondovì. Sono questi i tre bambini, venuti alla luce il 1° gennaio 2018, che riceveranno una forma di Formaggio Piemontino ciascuno, regalo che la Valgrana di Scarnafigi ha deciso di ‘confezionare’ per i primi tre nati della provincia di Cuneo nel nuovo anno. La cerimonia di consegna delle forme, del peso di 34 chilogrammi l’una, avverrà giovedì 25 gennaio alle ore 12 presso la sede dell’azienda, in via Moretta 7, a Scarnafigi. I genitori dei bambini saranno contattati dall’azienda per definire nei dettagli le modalità di ritiro delle forme. Per maggiori informazioni telefonare al numero 0175/272000 o scrivere all’indirizzo email info@valgrana.com

“Da una nostra ricerca interna i primi tre nati del nuovo anno risultano essere questi tre bambini – commenta Franco Biraghi, presidente della Valgrana spa –. È curioso il fatto che, in assoluto, il primo bimbo nato nel 2018 nella Granda, nella fattispecie la piccola Vittoria, risieda a Valgrana, il paese della Valle Grana che si chiama come la nostra azienda. Un segno del destino. Contatteremo le famiglie così da illustrare loro come sarà gestita la giornata di consegna delle forme di Piemontino. La quarta forma di Formaggio Piemontino sarà donata, quando verrà alla luce, anche al primo neonato di Scarnafigi”.

 

Jannat vicoforte valgrana
ULTIME NEWS
Mondovì
Dopo il Gruppo Misto, l’ex ministro aderisce al gruppo di FI alla Camera
Mondovì
Il sindaco Adriano: “Il progetto approvato dalla giunta: impegno volontario dei richiedenti asilo che offre l’opportunità di contribuire alla cura della città”
SOCIAL
IL FONDO
Invitato dall’Anci Piemonte, venerdì, ho avuto il piacere di moderare uno degli incontri introduttivi ai “Dialoghi Eula”, ...