Cerca
Langa
2017-11-11
condividi
La denuncia di stalking, su Facebook e ai carabinieri, da parte del dirigente scolastico
Dogliani: «Attacchi anonimi nei confronti di un’insegnante»

DOGLIANI – Parla di attacchi anonimi, di fogli appesi fuori dalla scuola e di molestie nei confronti di un’insegnante. Bruno Gabetti, dirigente dell’istituto Comprensivo di Dogliani solleva un caso che, rivela, “è anche al vaglio dei carabinieri della stazione locale”. Si sarebbe alla presenza di un vero e proprio caso di stalking, di persecuzione. Almeno stando alla nota pubblicata nella giornata di venerdì sul profilo Facebook dello stesso Gabetti che titola il suo scritto così: “Perché avere fiducia nell'Istituto Comprensivo di Dogliani”. Così il dirigente: «In questi giorni, in un contesto di ambiente di apprendimento molto positivo, dinamico e ricco di iniziative, un'ottima e storica insegnante di ruolo nel presso di Scuola Primaria di Dogliani è oggetto di deplorevoli attacchi anonimi che investono la sua persona». E aggiunge: «La dirigenza dell'Istituto Comprensivo di Dogliani ribadisce e garantisce la massima correttezza, esperienza e professionalità di tutti i suoi insegnanti e, in particolare, della docente oggetto di attacchi anonimi e, conseguentemente, invita i genitori a collaborare per mantenere il clima di fiducia e collaborazione reciproca che da sempre caratterizza la nostra realtà». È evidente che la misura è colma se Gabetti ha anche deciso anche di avvisare della situazione i carabinieri della stazione di Dogliani che stanno procedendo con le indagini, per ora, nei confronti di sconosciuti. C’è anche l’appello dello stesso Gabetti: «Il dirigente scolastico e i suoi collaboratori sono disponibili ad ascoltare, su appuntamento, ogni osservazione e proposta dei genitori e di chiunque intenda contribuire al miglioramento continuo della nostra scuola».

Ulteriori particolari sull'edizione cartacea
Dogliani stalking insegnante scuola
ULTIME NEWS
Ceva
Lunedì sera, alle 20,30, con la nuova maggioranza
Cerimonia in memoria del primo Presidente della Repubblica: alle 11 l’inaugurazione del monumento
SOCIAL
IL FONDO
Il tempo e la memoria sono legati da un filo. I filosofi si sono esercitati: è la memoria che dà un senso al tempo, perchè sa ...