Cerca
Mondovì
2017-10-01
condividi
Parata di campioni, sabato, a Mondovì

per la tappa conclusiva del Bike Tour 2017

Matteo Marzotto a sostegno della Fondazione per la Ricerca sulla Fibrosi Cistica

MONDOVI’ - Taglieranno il traguardo in piazza Maggiore, al termine dei portici soprani, dopo aver percorso le strade di Piemonte e Valle d’Aosta: si concluderà a Mondovì l’ultima tappa del Bike Tour 2017 che porterà in città Matteo Marzotto, vicepresidente e cofondatore della Fondazione per la Ricerca sulla Fibrosi Cistica (FFC). Al suo fianco ci saranno, tra gli altri, il ct della nazionale di ciclismo Davide Cassani, e gli atleti paralimpici Fabrizio Macchi e Paolo Viganò. La partecipazione alla sesta edizione del Bike Tour, anche per un tratto limitato di strada, è aperta a tutti i simpatizzanti ed agli appassionati delle due ruote: per informazioni e prenotazioni contattare Andrea Barello (339.4418032) o Paola Santese (331.9532734).

IL PROGRAMMA

La corsa partirà da Alba alle 9 circa del mattino ed attraverserà Barolo, Farigliano, Murazzano, Paroldo e Ceva, per arrivare a Mondovì intorno alle 17. Il gruppo percorrerà corso Statuto, piazza Ellero, Via Beccaria, via Sant’Agostino, via Piandellavalle, piazza Santa Maria Maggiore, via

Riviera, via Garelli, via Marchese d’Ormea e via delle Scuole, arrivando finalmente in piazza Maggiore. Qui, a partire dalle 14, si svolgerà la grande festa in attesa dei ciclisti con “Aspettando il Bike Tour”, manifestazione promossa, come da tradizione, dai volontari della delegazione di Cuneo-Alba della Fondazione.

A MONDOVI’

Il programma prevede musei e monumenti aperti al pubblico, torneo di bocce quadre per tutti, esibizioni delle scuole di danza cittadine, intrattenimenti per i più piccoli ed aperitivo solidale organizzato da Associazione “La Funicolare”, Istituto Alberghiero “Giolitti-Bellisario” e Condotta monregalese Slow Food. La giornata culminerà con la cena di gala in programma all’Hotel Somaschi – Monastero di Cherasco, preparata dallo chef stellato Francesco Oberto, per la quale è gradita la prenotazione. L’intero ricavato della giornata contribuirà a sostenere l’ambizioso progetto “Task Force for Cystic Fibrosis”, promosso da FFC in sinergia con l’Istituto Italiano di Tecnologia e l’Istituto Giannina Gaslini di Genova. Lo studio, che punta a correggere il difetto di base della mutazione .F508, la più diffusa in Italia, sta entrando nella fase

preclinica, quella più delicata e determinante per poter approdare – nel 2019 - alla sperimentazione sui malati.

«Si tratta – dichiarano gli assessori allo Sport, Luca Robaldo, ed alle Manifestazioni, Luca Olivieri– di un appuntamento di grande importanza per il messaggio diffuso e per il valore sociale che il Bike Tour porta con sé. La città di Mondovì saprà rispondere con affetto e partecipazione. Ci

auguriamo che quello con FFC diventi appuntamento annuale con la ricerca: come città faremo nostra la diffusione del messaggio di speranza che la corsa porta con sé».

Gli organizzatori rivolgono un sentito ringraziamento a tutti coloro che hanno contribuito e stanno collaborando alla buona riuscita della manifestazione, per la quale si auspica un’elevata partecipazione da parte della collettività.

ULTIME NEWS
Ceva
Lunedì sera, alle 20,30, con la nuova maggioranza
Cerimonia in memoria del primo Presidente della Repubblica: alle 11 l’inaugurazione del monumento
SOCIAL
IL FONDO
Il tempo e la memoria sono legati da un filo. I filosofi si sono esercitati: è la memoria che dà un senso al tempo, perchè sa ...