Cerca
2017-05-16
condividi
Prelievo degli organi, secondo le sue volontà – I funerali giovedì
E' morto Ezio Basso, il centauro di Roccaforte che domenica sera è stato ricoverato all'ospedale di Cuneo in gravissime condizioni
L'incidente a Montezemolo, sulla strada provinciale 661

MONTEZEMOLO – Non ce l'ha fatta Ezio Basso. E' morto all'ospedale di Cuneo dove era icoverato in prognosi riservata: è il motociclista coinvolto domenica sera in un grave incidente a Montezemolo. L’uomo 46 anni, originario di Prea, frazione di Roccaforte Mondovì, stava percorrendo la strada provinciale 661 in direzione di Montezemolo, quando, per cause da accertare, è  andato a finire contro un muro e, dopo un volo di circa 60 metri, si è schiantato contro la parete di un’abitazione. Dell'incidente si sono occupati Polizia stradale di Ceva e 118. Secondo le volontà dello stesso motociclista, è stato eseguito il prelievo di alcuni organi. In corso gli accertamenti per capire la dinamica dell’incidente: Basso era un centauro molto esperto, protagonista di tanti viaggi insieme agli amici di Mondovì e del Monregalese. Davide Biga, protagonista del giro del mondo in moto, grande amico di Basso, su Facebook: «Non ho parole, solo un enorme dolore e un incolmabile senso di vuoto, grandissimo amico mio». 

Era un commerciante di vini e liquori per una ditta di Villanova Mondovì. Lascia i genitori e i fratelli Alessandro e Gianfranco. Il sindaco Paolo Bongiovanni ed il vice Gianmario Raschio esprimono il loro dolore a nome della comunità di Roccaforte: «Una vera perdita per il nostro piccolo paese. Una famiglia molto conosciuta e Ezio era noto a tutti per il suo carattere gioviale e sempre pronto al sorriso, alla battuta. Siamo addolorati».

Ulteriori particolari sull'edizione cartacea
ULTIME NEWS
Mondovì
Sindaco Adriano e assessore Carboni: «Premiata una progettualità complessiva: 1,5 milioni di euro»
Mondovì
Nel Natale 2014 distrussero parte del locale
SOCIAL
IL FONDO
La vicenda delle restituzioni farlocche dei parlamentari Cinque Stelle fa riflettere su molti aspetti. Uno, tecnico, dice che il servizio delle Ien...